cialis generico mexico como comprar viagra farmacia dove comprare cialis online mezzo corriere viagra generico ordina levitra e cialis differenze

Java è un linguaggio di programmazione creato agli inizi degli anni novanta da un gruppo di ingegneri di Sun Microsystems, guidati dall’informatico James Gosling. Inizialmente, Gosling, indica il linguaggio con il termine Oak (quercia in italiano), presto però il nome fu cambiato in Java per problemi di copyright (il linguaggio di programmazione esisteva già).

Il linguaggio di programmazione Java è stato studiato per:

  • Essere orientato agli oggetti
  • Essere indipendente dalla piattaforma
  • Contenere strumenti e librerie per il networking
  • Essere progettato per eseguire codice da sorgenti remote in modo sicuro

Ad oggi Java è tra i linguaggi di programmazione più utilizzati e richiesti dalle aziende per la realizzazione di siti web, applicazioni mobile e videogiochi.

La grande diffusione di questo linguaggio ha determinato una forte richiesta, da parte delle aziende, di figure professionali specializzate in questo ambito. Ma come diventare un vero programmatore Java?

Titolo di studio

Quali prerequisiti bisogna possedere per diventare Programmatore Java?

È opportuno, almeno, aver conseguito un diploma di perito tecnico informatico oppure di orientamento scientifico con conoscenze basi di programmazione; ancor meglio se sei laureato in Informatica. Elemento indispensabile è avere una forte predisposizione e passione per il settore informatico e logica di programmazione.

Per diventare degli esperti sviluppatori è opportuno frequentare corsi di specializzazione pensati ad hoc per ciascun linguaggio di programmazione, sia esso Java, Php o Python.

Imparare autonomamente a programmare in Java o migliorare le proprie capacità in questo settore può essere difficile. Per avere una preparazione adeguata è comunque indispensabile farsi guidare da insegnanti e tecnici specializzati in linguaggi di programmazione. Begear, azienda di Consulenza e Formazione IT, offre la possibilità di arricchire il proprio bagaglio di conoscenze attraverso corsi specifici che possono essere personalizzati a seconda delle proprie esigenze.

Più una missione che un lavoro

Il compito del programmatore è codificare un algoritmo risolutivo attraverso l’uso di un linguaggio di programmazione, e trovare il modo migliore per poter risolvere quel problema che gli si presenta, il cosiddetto bug. Qui entra in gioco una delle caratteristiche più richieste ad un programmatore: il problem solving cioè la capacità di analizzare e risoluzione di un problema. A questa va aggiunta la capacità di lavorare in team ed essere flessibile; perché il lavoro del programmatore è davvero imprevedibile, soprattutto nei tempi di rilascio di un progetto.


Il programmatore può scegliere di lavorare come dipendente diretto in un’azienda o come consulente esterno; oppure lavorare come freelance, con il proprio “pacchetto clienti” e realizzare per loro soluzioni ideali. I settori in espansione per chi sceglie la strada del programmatore informatico sono molteplici: in primo piano lo sviluppo di app di diverso tipo per dispositivi mobili, ma ci sono grandissime opportunità anche nel settore dei videogames e di Internet: ad esempio, lo sviluppo di applicazioni web.

Vuoi realizzare il tuo sogno e diventare un bravo programmatore Java? Partecipa alla nostra ACADEMY JAVA, un progetto di formazione GRATUITO nato dalla collaborazione con ATOS. L’Academy è finalizzata all’assunzione.

Cosa aspetti, concretizza il tuo sogno, inviaci il tuo cv ad academy@begear.it.

Show Buttons
Hide Buttons