Sara Cesareo

Programmatrice Java – Junior

“Se sentite il bisogno di cambiare, cambiate perché stare fermi vuole dire solo arrendersi senza provarci.”

Il Corso Java di Begear ha dato una svolta alla mia carriera

Sara, ho 23 anni e vi racconto la mia storia. Dopo il diploma nel settore Moda e Abbigliamento oggi mi ritrovo a fare un lavoro del tutto differente: son fiera di dirvi che sono una Programmatrice Java. Sono certa che ora vi starete chiedendo: “E come sei finita nel settore informatico?” Dopo il diploma, mi sono iscritta all’Università presso la Facoltà di Scienze Politiche, ma dopo un anno ho scelto di abbandonare gli studi. Non ero sulla strada giusta. Ho rimesso tutto in discussione, mi sono rimessa in gioco: Ho scelto di intraprendere un percorso di volontariato della durata di un anno nel Servizio Civile Universale.

Il mio obiettivo? Racimolare un po’ di soldi per iniziare un percorso di formazione in Java e far emergere la mia passione per il mondo informatico (mi è sempre piaciuto muovermi tra cellulari, pc, tablet e risolvere i problemi dei miei parenti, amici).

Un giorno chiesi ad un mio conoscente, attualmente programmatore, se conoscesse un’azienda che erogasse corsi di programmazione Java. Lui mi consigliò la Begear. E così, ho iniziato a frequentare il corso Java Base + Intermedio.

La difficoltà più grande

Aprire la mente a nuove nozioni di logica di programmazione; iniziare a studiare il codice. Mi son impeganta davvero tanto, studiavo costantemente per addentrarmi al meglio nel mondo della programmazione Java. Ma è anche vero che ho trovato degli insegnanti davvero bravi, pazienti e molto pratici; grazie a loro tutto è stato più semplice.

Dopo aver superato il colloquio di fine corso, sono passata allo step successivo: il corso Java avanzato gratuito oggi noto come Officina Java. Il corso avanzato richiede impegno full time, ti sprona a studiare tanto ma davvero tanto: un corso intensivo di 2 mesi che ti prepara al mondo lavorativo. Concluso il corso, dopo aver superato varie prove intercorso, ho sostenuto il primo colloquio con una grande azienda leader del settore informatico. Quel giorno l’ansia mi divorava. Pensavo “Sono partita da zero e adesso ci sono quasi. Sono ad un passo dal coronare il mio sogno” .

Inizia il colloquio.

Mi sono seduta su quella sedia e ho iniziato a rispondere alle tante domande.

Esito POSITIVO! Ero davvero felice, quando mi hanno comunicato che dovevo iniziare uno stage di 3 mesi,  ho iniziato a piangere dalla gioia; lacrime di soddisfazione per i tanti sacrifici fatti. Sono partita da zero, non sapevo nulla, avevo timore di parlare con una persona preparata e grazie a Begear e alle persone competenti che ho incontrato e conosciuto in azienda, ho superato tutte le paure. 

Cosa farò da grande?

Ad oggi continuo il mio stage, certa di continuare a migliorare e a scoprire il mondo della programmazione insieme al mio team. Grazie a Begear ho iniziato a credere in me stessa, a sentirmi più sicura.

Il mio consiglio? Se sentite il bisogno di cambiare, cambiate perché stare fermi vuole dire solo arrendersi senza provarci. Anche da zero si può arrivare all’infinito, ed io toccherò il mio infinito.

 

 

 

Entra a far parte anche tu del Team Begear

Show Buttons
Hide Buttons